Viaggio in Norvegia 2020 In evidenza

  • Scritto da 
  • Pubblicato in Blog
  • Letto 938 volte
Viaggio in Norvegia 2020
22 Gen
2020

A tre anni dall'ultimo viaggio avventura fotografico fatto in Islanda mi appresto a ripartire! Nel mese di Maggio farò una spedizione fotografica che avrà come meta i fiordi nella parte sud della Norvegia.

Era un po' di tempo che mi frullava in mente questa nuova esperienza, ma il lavoro, che spesso mi porta in giro e la famiglia che cresce come numero e quindi come impegno, hanno reclamato le giuste attenzioni. Come è giusto che sia però, dopo tanto leggere, guardare e pianificare, mi prendo otto giorni da dedicare a ciò che mi anima da sempre: la scoperta di esperienze nuove, magari un po' folli e selvagge, ma senza dubbio entusiasmanti.

Vi chiederete perchè le definisco folli? Bene per i seguenti motivi:

Trolltunga o "Lingua del Troll"

Una roccia sporgente che si raggiunge dopo una passeggiata di 22 km e che si staglia in orizzontale al di sopra del villaggio di Skjeggedal presso Odda, regione dell'Hordaland in Norvegia. È situata a 1100 m s.l.m. sospesa a 700 metri sul lago Ringedalsvatnet.

Trolltunga, Norvegia del sud

Di TerjeN - Opera propria, CC BY 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=10802013

 

Kjeragbolten

Un un grosso masso cuneiforme incastrato in un crepaccio nelle montagne di Kjerag in Rogaland, Norvegia. Viene anche chiamato Kjerag Boulder o Bullone. Al di sotto del masso, mille metri più sotto, scorre il Lysefjorden.

Kjeragbolten

Di Scoundrelgeo - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=41795395

 

Preikestolen o "Il Pulpito"

E' una impressionante falesia di granito alta 604 metri e che termina a strapiombo sul Lysefjord, di fronte al Kjeragbolten, nei pressi del villaggio di Forsand (Norvegia).

Preikestolen

 

 Assieme a queste mete ad alto contenuto di adrenalina, ma anche di fatica, ci saranno una serie di cittadine di pescatori a fare da contorno, tante cascate, e soprattutto tanto "on the road" in territori pressochè selvaggi e poco antropizzati.

Come sempre userò questo blog e i miei canali social Instagram e Facebook per tutte le news, che saranno giornaliere come nel caso dei precedenti viaggi e che assieme al sunto della giornata vi riporteranno anche qualche foto. Quindi non vi rimane che stare all'erta!!!